Mediaset Infinity logo
Viola come il mare
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
Viola come il mare
FICTION
06 novembre 2022

Tutte le puntate di Viola come il mare in streaming su Mediaset Infinity

Tutte le puntate di Viola come il mare con Francesca Chillemi e Can Yaman sono disponibili in streaming su Mediaset Infinity: ecco dove vederle

Condividi:

Le sei puntate della serie tv Viola come il mare, con Francesca Chillemi e Can Yaman, hanno appassionato il pubblico di Canale 5 e sono disponibili in streaming on demand su Mediaset Infinity. Potete vedere e rivedere tutte le puntate della serie in ogni momento. Nel video qui sopra, trovate la prima puntata di Viola come il mare.

Viola come il mare, la prima e la seconda puntata in streaming

Tornata a Palermo dopo anni nel mondo della moda parigina, Viola è sulle tracce del padre che ricorda appena, ma che ha bisogno di ritrovare per un motivo decisamente importante e non più rinviabile. Il nuovo - e per lei insolito - lavoro come cronista di nera le farà conoscere l'affascinante e determinato Ispettore Capo Francesco Demir. Mentre le prime segnalazioni sul padre sembrano dare una speranza a Viola, al centro della cronaca irrompe il tentato omicidio di un ragazzo: la giornalista è incaricata di seguire le indagini, e ancora una volta il dono della sinestesia si rivelerà fondamentale per la soluzione del caso. Nella seconda puntata (potete vederla qui in streaming), Viola continua a cercare suo padre e chiede aiuto anche a Francesco, da cui si sente attratta. L'Ispettore Capo, al contrario della giornalista, non crede nell'amore. Sulle tracce del padre, Viola approda nell'azienda agricola di proprietà di Raniero. Intanto Francesco continua ad investigare sul traffico di esseri umani e quando in un container al porto trova la giovane Farah, contravvenendo a ogni regola la nasconde a casa sua.

Viola come il mare, la terza e la quarta puntata in streaming

Nella terza puntata, Francesco Demir continua le sue indagini sul traffico di esseri umani, ma Farah non sembra sapere molto a riguardo. Intanto, Viola conosce sempre meglio Raniero e riesce a essere felice accanto a lui. Nel quarto episodio, Viola e Raniero vogliono trascorrere insieme un weekend romantico ma i loro piani vengono messi alla prova da una serie di imprevisti. Francesco non vuole più frequentare Farah, ma quando la ragazza scappa dal centro di accoglienza, si attiva per cercarla. Viola ha un incidente in auto. La ragazza non trova il coraggio di parlare della sua malattia con Raniero, che lo viene a scoprire da solo.

Viola come il mare, la quinta puntata e il finale in streaming

Nella quinta puntata della serie, Raniero perdona Viola e le chiede di andare a convivere con lui. Viola capisce di non amare Raniero e i due si lasciano. Demir aiuta Viola nelle indagini per ritrovare suo padre e gli indizi convergono verso una chiesa di Palermo. Nel finale di Viola come il mare, Viola riceve una chiamata da Don Andrea e scopre tutta la verità sull'identità di suo padre. Intanto, Demir indaga a fondo sul traffico di esseri umani ed è spinto a credere che una vera e propria talpa agisca nell'ombra per depistare le indagini della polizia. Viola scopre che dietro ai depistaggi c'è Santo Buscemi e vieni rapita dall'uomo. Francesco riesce a trovare la ragazza e salvarla. Nelle ultime scene della prima stagione, la complicità tra Viola e Francesca aumenta e i due si scambiano un timido bacio prima di essere interrotti da una telefonata. Infine, le ultime scene fanno emergere ulteriori domande sul passato di Francesco: Sonia, la madre di Francesco, desidera tornare a Palermo per parlare con suo figlio del padre. La donna tiene in mano la stessa foto che Don Andrea ha consegnato a Viola. Qual è il collegamento tra il padre di Viola e il padre di Francesco? TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET INFINITY MAGAZINE

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.