Mediaset Infinity logo
Verissimo
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
LE PAROLE
07 marzo 2023

Lo sfogo di Lorella Boccia: "Torno a lavorare, ma è dura lasciare mia figlia"

"Milioni di mamme ricominciano a lavorare subito per necessità ma solo ora capisco quanto siamo forti", ha raccontato sui social la conduttrice, mamma di Luce Althea

Condividi:

Lorella Boccia ha condiviso sui social uno sfogo sulla maternità, dovuto al fatto che, dopo un anno e mezzo dalla nascita della primogenita Luce Althea, avuta il 20 ottobre del 2021 con il marito Niccolò Presta, torna a lavorare. La conduttrice e ballerina, infatti - spiegando che presto tornerà a occuparsi di un nuovo progetto lavorativo - ha raccontato: "È una giornata particolare. Da oggi trascorrerò alcune ore lontana da mia figlia Luce. Sono tranquilla perché c'è una persona di fiducia con lei. Il punto è che non credevo che sarebbe stato così emotivamente duro ricominciare, anche se sono felice di mettere le mani a un nuovo progetto". "Milioni di mamme ricominciano praticamente subito per necessità, in base al tipo di lavoro che fanno, ma, credetemi, solo adesso capisco quanto siamo forti! La teoria la conosco bene, e so che impegnarmi facendo le cose che amo, mi renderà una madre ancor più felice, e, di conseguenza, questo è positivo anche per la piccola", ha aggiunto commossa Lorella Boccia. "Ho capito che devo solo imparare a gestire questa nuova emozione che, però, certe volte - colpa anche della società e dei vecchi retaggi - rende la 'pratica' decisamente più complicata della 'teoria'. Volevo sfogarmi un po' perché so che molte mamme hanno provato e provano questo. Certe volte piangere è proprio quello di cui abbiamo bisogno per iniziare un nuovo capitolo", ha concluso la conduttrice e ballerina.

Lorella Boccia parla a Verissimo delle difficoltà di essere mamma

Lorella Boccia, ospite a Verissimo lo scorso novembre, aveva raccontato il suo primo anno da mamma, parlando di alcune difficoltà incontrate nella maternità. "È stato un anno incredibile. Luce Althea è una bambina straordinaria, così curiosa, ma ci sono anche le difficoltà, la fatica, i momenti bui. Essere mamma è la cosa più bella del mondo, ma ci sono stati anche momenti in cui mi sono sentita spaesata. A volte, quando ero sola a casa con una bimba così piccola, esplodevo in pianti infiniti. Penso che per nessuna madre sia stato facile...", aveva detto a Silvia Toffanin. Ripensando oggi ai momenti difficili, Lorella Boccia aveva aggiunto: "Penso che Luce Althea mi abbia permesso di mettermi in gioco; ho capito che per far stare bene lei dovevo stare bene io. Le dico grazie per questo". Rivivi, nel video sotto, l'intervista a Lorella Boccia a Verissimo.

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 500.000.007 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.