Mediaset Infinity logo
Verissimo
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
L'intervista
18 dicembre 2022

Britney Spears, parla il padre: "Senza di me sarebbe morta"

In un'intervista al "Mail on Sunday" Jamie Spears difende la sua condotta durante il periodo in cui è stato il tutore legale della figlia

Condividi:

Per la prima volta dopo la fine della custodia legale a cui ha assoggettato la figlia per 14 anni, Jamie Spears parla di Britney Spears. "Se non fossi intervenuto, oggi sarebbe morta", dichiara l'uomo in una lunga intervista al Mail on Sunday dove prova a difendere la sua condotta e nella quale assicura di amare la figlia "con tutto il cuore e con tutta l'anima". Jamie Spears ha fatto capire al tabloid britannico di non voler raccontare tutti i dettagli della condizione della figlia per non far precipitare la cantante "in un buco nero" peggiore di quello in cui è caduta in passato. "È stato un inferno - ricorda Jamie - ma non so se senza la tutela, Britney sarebbe ancora viva". Il padre della cantante statunitense spiega che la custodia legale è stata, a suo parere, l'unico strumento in grado di difendere non solo Britney ma anche i suoi figli. "Senza non so se li avrebbe avuti indietro". L'uomo fa riferimento a Preston e Jayden, i figli ormai adolescenti che la pop star ha avuto insieme all'ex marito Kevin Federline e che da anni vivono con il padre. Spears e Federline hanno divorziato nel 2007, dopo un momento molto difficile per Britney in cui aveva affrontato anche un ricovero in ospedale per tossicodipendenze. Risale proprio a quel periodo l'istituzione della tutela legale per la cantante. Inizialmente fu prevista per un periodo limitato, ma poi diventò permanente. Da quel momento in poi Jamie Spears ottenne il controllo completo sulla vita e sulle finanze della figlia, in cambio di un compenso di circa 16mila euro al mese. Dopo una lunga battaglia legale, nel novembre del 2021, Britney è riuscita a liberarsi dalla custodia legale a cui la costringeva il padre, grazie a una sentenza del tribunale di Los Angeles che ha dichiarato la conservatorship di Jamie Spears illegale.

Leggi anche

Guarda anche

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.