Mediaset Infinity logo
Verissimo
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
IL RICORDO
28 febbraio 2023

Alba Parietti, il ricordo della mamma Grazia Dipietromaria

"Sento la tua voce e le tue carezze, non c'è giorno in cui non ti pensi", ha scritto Alba Parietti sui social ricordando la mamma nel giorno del suo compleanno

Condividi:

Alba Parietti ha ricordato con un toccante messaggio su Instagram la madre Grazia Dipietromaria - scomparsa nel 2010 a causa di un ictus - nel giorno in cui la donna avrebbe compiuto 91 anni. "Oggi è il tuo compleanno, avresti compiuto 91 anni. Non c'è giorno in cui io non ti nomini, non c'è giorno in cui non ti pensi. Sento la tua voce, le tue carezze, la tua risata", ha scritto la showgirl, aggiungendo un cuore a corredo di un tenero scatto con l'amata mamma. "Sei una farfalla che si posa su di me fatta di poesia e colori. Sei il sole, la neve, il mare, il vento. Sei mia mamma e nessuna avrei voluto se non te. Auguri mamma", ha concluso Alba Parietti.

Grazia Dipietromaria, nata il 28 febbraio 1932, era una scrittrice e pittrice. Alba Parietti lo scorso 21 ottobre, in occasione dell'anniversario della morte della madre, le aveva dedicato altre toccanti parole su Instagram: "Era la mattina del 21 ottobre 2010, la mattina in cui per la prima volta in 49 anni mi hai chiesto aiuto. Siamo corsi da te, la situazione era critica ma io mi rifiutavo di capire. Succede così quando gli eventi precipitano e la tua realtà si trasforma improvvisamente in tragedia. È stato l'inizio di due giorni da incubo, in un'attesa oramai senza speranza perché in poche ore ti ho vista scivolare via sotto i nostri occhi attoniti, angosciati e disperati". Alba aveva deciso di donare gli organi della madre, regalando una speranza di vita ad altre persone: "Due giorni dopo, una richiesta che credevo impossibile da accettare: Signora autorizza l'espianto degli organi di sua madre? La decisione più difficile mai presa ma l'unica scelta che mi dava speranza, che tu potessi salvare con la tua morte la vita di qualcuno. Dare un senso a qualcosa che per me era senza senso. Pensare che, mentre per noi tutto finiva, da altre parti grazie a te si festeggiasse la speranza. La loro gioia mi dava conforto". "Da quel giorno ti ho cercata ovunque e ti ho sempre trovata. Perdonami mamma di non averti capita fino in fondo, ma i figli sono spesso irriconoscenti ed egoisti. Avrei voluto avere ancora tempo per dirtelo e il mio tempo con te era finito. Ti amo e ti amerò per sempre, e finché avrò respiro sarai nel mio respiro", aveva concluso Alba Parietti, che aveva poi condiviso uno scatto amarcord dell'amata mamma. "Questa bambina che raccoglieva margherite è mia mamma. È andata via 12 anni fa. Questa foto è il mio portafortuna, che sempre mi è stato vicino. Mi hai insegnato ad amare la bellezza a comprendere i lati più oscuri della follia dipingendoli di poesia e mi hai protetto prima e dopo. Oggi sono la donna finalmente felice, innamorata e serena - cosa a cui tu più tenevi - protetta e appagata non solo nel lavoro ma anche in pace con i miei sentimenti più profondi". "Ti amerò per sempre cara mamma, sei in ogni pensiero e momento bello e ora nei nostri discorsi, perché il ricordo della mia meravigliosa mamma farfalla si posa dolcemente su ogni cosa mi faccia bene", aveva concluso Alba Parietti, che, ospite a Verissimo, aveva ricordato l'amata mamma. "Volevo portare mia madre a Parigi, una cosa che lei avrebbe desiderato tanto fare, e che io ho sempre rimandato, perché ogni volta c'era una scusa buona per rimandare. A un certo punto ti accorgi che è finito tutto, e non hai più il tempo di dire a tua madre o a tuo padre quello che avresti voluto dirgli", aveva detto Alba Parietti, che aveva ricordato anche il padre, scomparso nel 1997.

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.