Mediaset Infinity logo
Zelig
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
Zelig
LA STORIA
01 dicembre 2023

Dado a Zelig, dal 2000 a oggi

I più irriverenti sketch comici portati sul palco durante la preparazione dell'artista per l'esibizione musicale

Condividi:

Ha ripreso i brani più celebri della musica italiana e ha saputo rivederli in chiave comica, intrattenendo gli spettatori di Zelig per numerose edizioni. La formula portata al successo da Gabriele Pellegrini, in arte Dado, viene presentata per la prima volta nel 2000, dopo il successo raggiunto dall'artista partecipando al Maurizio Costanzo Show. Da quel momento, Dado intrattiene gli spettatori con uno sketch che si ripete seguendo lo stesso registro stilistico, ovvero intonando piccole parti, riviste, di famosissime canzoni mentre con cura si sistema la camicia per essere pronto a imbracciare la chitarra e a esibirsi nel brano finale. In questo modo vengono riviste le sigle di famosi cartoni animati a storici tormentoni come Sognando la California dei Dik Dik, Domenica bestiale di Fabio Concato, Sapore di sale o la romantica Champagne di Peppino di Capri, che per l'occasione diventa "Champignon". Ma Dado ha saputo anche adattarsi e cambiare nel tempo, concentrandosi anche sul politicamente corretto: ne è una prova lo sketch portato sul palco durante l'edizione del 2022, quando rivide Il tempo di morire di Battisti e Mogol in chiave moderna ed ecosostenibile. Fino all'analisi dei brani di Vasco Rossi durante la seconda puntata della stagione 2023 di Zelig. TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU MEDIASET INFINITY MAGAZINE

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 500.000.007 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.