Mediaset Infinity logo
Mediaset | L'evoluzione della tv digitale
Catalogo
Dirette Tv
Channels
Cerca
Mediaset | Le tappe dello Switch off
27 gennaio 2022

Martedì 8 marzo: tutti i canali nazionali passano all’alta qualità

Prosegue il rinnovamento della TV digitale terrestre che affronta una nuova tappa fondamentale per portare a tutti i telespettatori italiani una migliore qualità di visione.

Condividi:

Il prossimo 8 marzo, infatti, TUTTI i canali televisivi nazionali trasmetteranno in alta qualità. Si completa il processo avviato lo scorso 20 ottobre e proseguito nei mesi successivi che ha portato già importanti canali nazionali alle trasmissioni in alta qualità. L’8 marzo il processo dovrà coinvolgere tutti i canali nazionali, nessuno escluso. In tale data, inoltre, solamente i canali trasmessi in alta qualità potranno occupare le prime 9 posizioni e la posizione 20 del telecomando. Mediaset continuerà ancora ad offrire temporaneamente i propri canali più importanti ANCHE nel vecchio standard trasmissivo, rendendoli distinguibili ai telespettatori con la denominazione “provvisorio”. Dopo la risintonizzazioine dei propri decoder e televisori, le versioni provvisorie di Rete 4, Canale 5, Italia 1 e il 20 saranno visibili ai canali 104, 105, 106 e 120 oltre che ai canali 504, 505, 506 e 520 mentre le numerazioni principali 4, 5, 6 e 20 dovranno essere riservate solamente ai canali in alta qualità già oggi trasmessi e ricevibili dai televisori e decoder HD. Se oggi il tuo televisore riceve Canale 5 HD sei già pronto a vedere le nuove trasmissioni in alta qualità. Altrimenti scegli un televisore o un decoder con bollino laTivù che garantisce l'adeguatezza ai formati di trasmissione attuali e futuri ed è anche compatibile con tutti i principali servizi di televisione on demand gratuita delle emittenti televisive. Se devi sostituire il tuo vecchio televisore, ricorda che è disponibile un nuovo contributo statale rivolto a tutte le famiglie, senza vincoli di reddito, per incentivare la rottamazione sostenibile dei vecchi apparecchi. Il contributo consente di avere uno sconto del 20% fino a un massimo di 100 euro sul prezzo di acquisto di un nuovo televisore e SI AGGIUNGE a quello già vigente che incentiva invece l'acquisto di un nuovo apparecchio (Tv o decoder) ma che è destinato esclusivamente alle famiglie meno abbienti. Per maggiori informazioni fare riferimento al sito nuovatvdigitale.mise.gov.it

Copyright ©1999-2024 RTI Business Digital – RTI S.p.A.: p. iva 03976881007 – Sede legale: Largo del Nazareno 8, 00187 Roma. Uffici: Viale Europa 46, 20093 Cologno Monzese (MI) – Cap. Soc. int. vers. € 614.238.333 – Gruppo MFE Media For Europe N.V. – Tutti i diritti riservati.